Facebook ha Instagram e WhatsApp, così come Mark Zuckerberg è ovviamente dannatamente stufo di dover ricordare agli individui questo fatto.

Secondo The Details, Facebook è pronto a cambiare i nomi di Instagram e WhatsApp per riflettere molto meglio il loro status di secondo livello, nonché un rating di credito molto migliore per lo sviluppo delle applicazioni. E semplicemente quali saranno, in particolare, i nomi nuovi di zecca?

Saluta “Instagram da Facebook” e “WhatsApp da Facebook”.

Quale: LOL.

Abbiamo contattato Facebook per verificare la modifica, ma in realtà non abbiamo ottenuto alcuna azione dal momento della stampa. Facebook ha comunque verificato la notizia di The Information.

“Vogliamo essere più chiari riguardo al prodotto o ai servizi che appartengono a Facebook”, ha detto un oratore di Facebook alla pubblicazione.

Jane Manchun Wong
@wongmjane
Instagram avrà un nuovissimo marchio chiamato “Instagram da Facebook

Significativamente, i creatori di Instagram e WhatsApp hanno lasciato tutti la più grande famiglia di Facebook nel corso degli ultimi due anni. Quando si tratta dei proprietari di Instagram Kevin Systrom e Mike Krieger, entrambi apparentemente sono stati salvati perché pensavano che il team di Facebook fosse troppo attivo negli affari di Instagram. Anche i creatori di WhatsApp avevano differenze con il loro signore supremo della compagnia Zuckerberg.

Dal momento che i fondatori sono andati tutti, sembra che Facebook sarà sicuramente il marchio unico a dominarli tutti – una mossa pericolosa per un’azienda con un marchio così tossico dopo anni di detrazioni della privacy personale.

Eppure, c’è almeno una cosa indiscutibilmente buona che apparirà sicuramente di questo aggiustamento del nome: gli individui non avranno più la possibilità di dimenticare la verità che il loro affascinante Instagram proviene da membri della famiglia estremamente ombrosi.

AGGIORNAMENTO: 2 agosto 2019, 16:46 PDT: Un portavoce di Facebook ha fornito la seguente dichiarazione: “Intendiamo essere più chiari sui prodotti e servizi che appartengono a Facebook”.